Sciopero generale: CGIL e UIL

News

Il 12 dicembre 2014 CGIL e UIL hanno indetto uno sciopero generale contro la riforma del Jobs Act varata dal Governo Renzi.

I livelli di adesione allo sciopero, sulla media nazionale, sono stati alti, circa il 70%.

A Torino, come Milano, Roma e molte altre città italiane i sindacati confederali, ad esclusione della CISL, sono riusciti a mobilitare migliaia e migliaia di cittadini e lavoratori per protestare contro una legge ritenuta ingiusta e lesiva dei diritti dei lavoratori.