Piccolo e Landini: la reazione al progresso della sinistra ?

Nell’intervista all’Huffington Post lo scrittore Francesco Piccolo definisce Maurizio Landini, leader sindacale e segretario della FIOM-CGIL, un reazionario, così approfondisce poi lo scrittore, autore di libri importanti e dal grande valore narrativo dell’Italia contemporanea, che ha voluto chiosare con questa riflessione (ne cito un estratto sintetico) l’operazione “coalizione sociale” : “È uno scontro che si apre ogni volta che la sinistra si fa concreta, diventa di governo, e deve mettere in atto le cose. Di fronte a questo appuntamento, in cui ci si espone alla fragilità del non farcela, c’è sempre nella sinistra un risveglio di purezza.

Read More

INPS +3% per i freelance. Cambierà qualcosa?

Il Primo Ministro Matteo Renzi. © Federico Bernini

Il Primo Ministro Matteo Renzi. © Federico Bernini

Nelle valutazioni politiche e sociali, nelle scelte che ci portano in una direzione piuttosto che un’altra, c’è sempre la propria condizione economica, la materialità della vita che ci lega a certi precisi contesti. Viene dopo la scelta di unirsi, trovare alleati, ricercare o creare soggetti in grado di rappresentare le proprie necessità, accorgendosi che spesso i bisogni sono simili.

Read More